Lei è il nostro ospite no. 

 

IN ITALIA:

 Criminalità Organizzata e "Pubblica Amministrazione"

Una lezione lampante da Pomarico (Provincia di Matera) Basilicata, Italia

Un simbolo del malessere italiano e del Meridione !

Prologo

Pomarico Comune
Il Sindaco                              I luoghi

I Tecnici
  
Le Commissioni
I Vigili Urbani
Le Delibere

I
Verbali
La rotatoria
 
Zone franose
Pomarico costruzioni

 I Valori catastali
S
trangolamento economico

Barzelletta italiana

Le rotatorie

Proprietà Uricchio
Strada Provinciale

Atti vessatori
Atti di saccheggio

Le nostre scuse
La dedica

maltrattamento.

Provincia di Matera
Presidente

Strada Provinciale
Tecnici
Comunicazioni

Catasto di Matera
Estratti

Valori
altro
n.n.

Tribunale di Matera
Richiesta CTU

I giudici di Matera.
Sentenze Penali contro Paolo Uricchio

n.n.
Il Difensore Civico

Trasformazione del suolo


Famiglia Uricchio

Cronologia

Ricorsi
Strangolamento economico
Paure e stress
Le regole

L'ncidente mortale

IL ruolo dei parenti

La zona 167
Urabanistica

I furti
la strada
Le case sociali
Il chiosco

Programma di fabbricazione - variante generale

Titel 6

I vertici dello Stato
Risposte

Ministero Interno
Giustizia
Prefettura di Matera
La Stampa e la Regione Basilicata

Terremoto dell'80 a Pomarico

Atti giuridici
Avvocati

Ricorsi
Petrachi
n.n
n.n.

corte di cassazione.

I progetti bocciati

Siti amici
Controtuttelemafie
Just Response

Politicamente corretto
La voce di Fiore

STRISCIONI E CARTELLI DI PROTESTA.

 Libro Ospiti

Haram YouTube

 

 
Informazioni su Pomarico

Gentili visitatori di questo sito,

volete scoprire i veri confini tra MAFIA, CRIMINALITÁ ORGANIZZATA  e "PUBBLICA AMMINISTRAZIONE"  in Italia ? 

 

   Allora continuate a leggere il contenuto di questo sito

 

  
Cosa stiamo lamentando e segnalando ? E perchè questo sito ?
 

Siamo la famiglia URICCHIO, una famiglia numerosa, composta da 9 persone. Padre madre e sette figli. Una famiglia di emigrati. Una famiglia di gente onesta, cosa che in Italia è diventata una rarità.

Siamo emigrati nel 1958 da Pomarico (Provincia di Matera) a Monaco di Baviera, Germania, perchè a Pomarico non c'era nemmeno il pane per campare per una famiglia così numerosa.

L'ironia del caso vuole che il capofamiglia, Uricchio Antonio, è stato decorato dallo Stato Italiano al valore per meriti di guerra contro la Germania Nazista.

Abbiamo acquistato a Pomarico (MT) ca. 10.000 mq di terreno in una zona, dove, con la Legge 167, doveva nascere un nuovo centro.

Abbiamo quindi costruito a Pomarico, tra mille difficoltà e ostacoli, una casa e presentato progetti di sviluppo per creare lavoro autonomo e per sviluppare la zona..

Leggete su questo sito come questo ha portato al massacro della famiglia Uricchio, al saccheggio della proprietà acquistata dalla famiglia Uricchio a Pomarico ed al completo azzeramento del valore commerciale della stessa proprietà

Leggete come il SINDACO di POMARICO nelle sue "azioni" mafiose e criminali, è stato supportato e aiutato dai suoi amici e anche da altri ENTI e ORGANI di STATO della zona, dai loro paesani Materani e dai cugini Potentini ( p.e. dal Prefetto di Matera, dal Presidente della Provincia di Matera e vice presidente della commissione antimafia in Italia, Saverio d'Amelio, dai tecnici, dalle forze dell'ordine, dal catasto di Matera,  e infine anche dal Tribunale di Matera)

Pensate che per isolarci e per metterci in gravissimo pericolo hanno  "ammodernato" in casa nostra  la Strada Provinciale, che costeggia la proprietà acquistata dalla famiglia Uricchio a Pomarico.

Il Sig. Uricchio Antonio , di conseguenza, è morto nel 1992 in un incidente stradale, davanti casa e sulla strada "ammodernata" dai "funzionari" italiani.

(Sul background si vede la palazzina Uricchio a Pomarico ! E guardate voi stessi a quale pericolo hanno esposto per tantissimi anni (dovuto all'ammodernamento della strada Provinciale)  i proprietari e i cittadini ! E ancora.... pensate, che siccome Paolo Uricchio e la Polizia Stradale di Matera hanno fatto notare il 24. Agosto del 2005 questo pericolo, il tenente Michele Tudisco, comandante dei vigili urbani di Pomarico, ha multato Paolo Uricchio, perchè il Sig. Uricchio, a detta del "Tenente italiano" ha recato un pericolo alla viabilità sul tratto di "strada ammodernata". Cose turche a Pomarico ?  No, perchè c'è la capra a fare il giardiniere !

Pensate che sulla rimanenza della proprietà acquistata dalla famiglia Uricchio a Pomarico (MT) (4000 qm sono spariti nel corso dell'ammodernamento della Strada Provinciale) abbiamo  fissato degli striscioni di protesta (5 striscioni nella dimensione di  4 m.x 1 m). Su ogni striscione sta scritto, in Inglese,in  Italiano e in tedesco, che il Sindaco di Pomarico e la sua banda di amministratori sono solo dei ladri, mafiosi e parassiti, che derubano lo Stato Italiano, la Comunità Europea e anche gli emigrati dei loro risparmi. Gli striscioni sono stati fissati li nel 2005 e sono li tuttoggi. Però non se ne frega nessuno..

Leggete quindi come "funzionano" davvero le cose  nel Sud d'Italia

E se dietro le azioni e i risultati ci sono i "politici", il risultato non può mai essere casuale.

Questo è quindi il risultato, quando "gentaglia mafiosa e criminale"  in Italia fa politica

Paolo Uricchio

 

IL PROBLEMA 

 

Per vedere la reale situazione urbanistica, il 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017 della zona destinata a Pomarico, in Basilicata, Italia, alla  legge 167 , lo sperpero di denaro pubblico, i furti, i reati commessi dall'amministrazione di Pomarico, gli scempi, i reati commessi negli ultimi decenni  e tutto il resto/per navigare clicca quì !

Guardate cosa è riuscito a fare questa gentaglia al potere a Pomarico, in Basilicata, in 50 anni e dopo tutti i furti e reati commessi ! Rimarrete davvero a bocca aperta !

Guardate il pericolo creato con l'ammodernamento della "Strada Provinciale" Visita la zona usando Google Street View ! Le coordinate per la zona: N 40°31'41.59, E 16°31'46.09

Guardate il pericolo creato il 2007 con la rotatoria in casa Uricchio ! Visita la zona usando Google Street View ! Le coordinate per la zona:   N 40°31'41.59, E 16°31'46.09

Guardate gli scempi creati nel nuovo centro per Pomarico ! Tutto questo con i vostri soldi (le tasse !) e in maniera controproducente. 

Ripetiamo: Noi abbiamo commesso un gravissimo errore ad acquistare una proprietà di ca. 10.000 mq a Pomarico, in Provincia di Matera, Basilicata, Italia, in una zona molto appetibile per il mercato edilizio,  che ci è costato la vita. Questo sito serve solo come avvertimento ! In queste zone la Costituzione Italiana non vale nemmeno la carta sulla quale è scritta ! Per non finire di essere proprio solo carta da culo, sarebbe necessario che chi la deve fare rispettare alzi finalmente il proprio culo e faccia il suo dovere !

Sostienici !   Fai una donazione !

 NON è UNA BARZELLETTA !

PER TUTTO QUESTO VENGONO RICEVUTI DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA OPPURE SI PREMIANO E SI DECORANO DA SOLI:

 

PREMIO E MEDAGLIA D’ORO A CHI MERITA DAVVERO

 

Abbiamo voluto fortemente ripristinare e riportare in auge il Premio LucaniaOro istituito dal Sindaco Mario Mancini 

 

TORNA A POMARICO IL PREMIO LUCANO

 

29.Agosto 2017

Torna a Pomarico, grazie all'impegno dell'Amministrazione Comunale, il Premio LucaniaOro, che sorto nel 1986, venne assegnato per tutto il decennio degli anni Novanta del Novecento.

Con tale Premio venivano insigniti personaggi lucani, che, con la loro vita e professione, assurgendo a gradi e posti di notevole prestigio, si fossero distinti nei più varî e più disparati settori della politica, della cultura, della finanza, dell’imprenditoria, dell’Amministrazione dello Stato e così via, tutti che avessero come denominatore comune la comune origine lucana.

Si annoverano nell’Albo di tale Premio l’on. Emilio Colombo, il prof. Dinu Adamesteanu, il card. Michele Giordano, il Prefetto – Comandante della Polizia di Stato – Vincenzo Parisi – solo per citarne alcuni – e tanti altri personaggi.

Per la X edizione del 2017, s’intende insignire del prestigioso Premio l’On.le Vito De Filippo per la Politica, il Prof. Giuseppe Lupo per la Cultura, l’Avv. Emilio Nicola Buccico per la Cultura Giuridica con Menzione Speciale Matera 2019, il Magn. Prof. Amerigo Restucci per l’Architettura, Franco Verrascina per la Cooperazione in Agricoltura.

La cerimonia di consegna del Premio si svolgerà, nell’ambito delle manifestazioni culturali dell’Agosto Pomaricano, Sabato 26 Agosto 2017 alle ore 21.00 in Piazza Primo Maggio.

 

Comune di Pomarico

Albo d’Oro

1986

Sen. Vincenzo Verrastro

Politica

Mons. Franco Conese

Apostolato

Dott. Giuseppe Giacovazzo

Giornalismo

Ing. Luca Montrone

Imprenditoria

Sen. Vincenzo Leggieri

Sociale

Franco Selvaggi

Pomaricano Illustre

1987

On. Emilio Colombo

Politica

Mons. Giuseppe Vairo

Apostolato

Prof.

Dinu Adameșteanu

Cultura

Mario Trufelli

Giornalismo

Padre Angelo Cipollone

Sociale

Cavv. Leonardo e Giuseppe Vena

Imprenditoria

Avv.

Vito Cavalli

Pomaricano Illustre

1988

Sen. Decio Scardaccione

Politica

Card. Michele Giordano

Apostolato

Dott. Francesco La zazzera

Cultura Giuridica

Alberto Virgilio

Giornalismo

Comunità Accoglienza Fratello Sole

Sociale

Pietro Antonio Pinto

Imprenditoria

Mons. Michele Scandiffio, Pomaricano Illustre

1989

Sen. Saverio D’Amelio

Politica

Prof. Francesco Sisinni

Cultura

Dott.

Rocco Mazzarone

Sociale

Dott. Pier Luigi Maria Dell’Osso

Cultura Giuridica

Mons.

Donato De Bonis

Politica della Finanza

Giovanni Russo

Giornalismo

Nicola Calciano

Imprenditoria

Luigi Calciano

Imprenditoria

Mario Calciano

Imprenditoria

Matteo De Sio

Imprenditoria

Annunziata Cardinale

PREMIO LUCANIA DONNA

Dott. Tommaso Taddonio. Pomaricano Illustre

1990

Prof. Gaetano Michetti

Politica

Dott. Vincenzo Parisi

Sociale

Prof. Giuseppe Appella

Cultura

Dott. Giuseppe Galante

Cultura Giuridica

Giuseppe Nicoletti

Imprenditoria

Giovanni Baldantoni

Imprenditoria

Maria Teresa De Ruggieri

PREMIO LUCANIA DONNA per l’Imprenditoria

Prof. Giovanni Pacilio

Pomaricano Illustre

Mons. Nicola Tommasini

Menzione speciale per la Cultura

1991

On. Vincenzo Viti

Politica

Suor Maria Antonietta Mignella

Apostolato

Giampaolo Rugarli

Cultura

Mariele Ventre

Sociale

Pasquale Natuzzi

Imprenditoria

Dott.ssa Lucrezia

Stellacci Cifarelli

PREMIO LUCANIA DONNA per la Cultura

1992

Raffaele Nigro

Cultura

Mons.

Nicola Rotunno

Apostolato

Dott.

Antonio Boccia

Sociale

Mario Cresci

Arte

Luigi Gallo

Moda

Domenico Notarangelo

Comunicazione sociale

Antonio Donnadio

Imprenditoria

Egidio Lunati

Imprenditoria agricola

Antonio Giampietro

Menzione speciale per la Cultura

2015

On. Gianni Pittella

Politica

Avv. Raffaello De Ruggieri

Cultura

Dott.ssa Silvana Arbìa

Cultura Giuridica

M° Damiano D’Ambrosio

Musica

Dott. Angelo Andriulli

Medicina

Giuseppe Marco Albano

Cinema

Lorenzo Marsilio

Imprenditoria

2016

Sen. Filippo Bubbico

Politica

Prof. Giampaolo D’Andrea

Cultura

Magn. Prof. Antonio Felice Uricchio

Cultura Giuridica

Arch Pietro Laureano

Architettura

Menzione Speciale Matera 2019

Lams Laboratorio Arte, Musica e Spettacolo di Matera

Sociale

Carmela Suriano

Imprenditoria agricola

2017

On.le Vito De Filippo

Politica

Avv. Emilio Nicola Buccico

Cultura Giuridica

Menzione Speciale Matera 2019

Prof. Giuseppe Lupo

Cultura

Magn. Prof. Amerigo Restucci

Architettura

Franco Verrascina

Cooperazione

Agricola

 

Torna a casa !